LA FIRMA SULLA FOTO SI O NO?

13995398_1104275076305105_5798686961555816629_o

L’annoso scontro ideologico della firma sulle foto al tempo di internet è sempre più di moda.
La domanda è quella ovvia:

E’ giusto firmare le proprie foto oppure munirle di filigrana per evitare che qualcuno dal web se ne impossessi utilizzandole senza pagarne i diritti d’autore?

Mi piace partire da lontano prima di arrivare a rispondere alla domanda, anche perché è importante sempre indagare la motivazione per cui uno fa delle cose, senza la motivazione originaria ogni risposta potrebbe non essere esaustiva.

Molto spesso si comincia a fotografare per passione e poi, in alcuni casi, c’è chi cerca di trasformare la sua passione in un lavoro.

Nell’istante stesso in cui questo cosa accade cominciano a cambiare molte cose, a partire dalla visione della fotografia che si trasforma da mezzo di comunicazione a mezzo di sostentamento.

Dico una banalità ma corrisponde al vero:

col digitale la fotografia è un mezzo che è nelle mani di tutti, chiunque può scattare una fotografia e chiunque può goderne in mille modi, dai social alla stampa.

Quando si parla di firma sulla fotografia ci si riferisce sempre al formato digitale, a quelle immagini che girano sul web, mai alla vera fotografia che una volta veniva goduta dalla stampa e non dal monitor.

Oggi chiunque ha la possibilità di utilizzare diversi portali, a partire dai social, per mostrare le proprie foto al mondo.

Questo ha creato diverse conseguenze, dalla diffusione immensa di immagini fotografiche all’abbassamento del valore commerciale delle foto, al calo repentino dell’importanza del fotografo come professionista e autore, almeno per come veniva visto prima del digitale.

Al giorno d’oggi nessuno da più valore a una fotografia, la velocità con cui si passa dallo scatto alla visione sul web ha reso l’immagine fotografica un mezzo semplice, immediato e quindi di poco valore.

Chi cerca di vivere di fotografia oggi da una parte sembra avere infiniti mezzi ma spesso questo si traduce in infiniti dubbi, anche perché le tante possibilità spesso confondono anziché guidare.

Io posseggo da anni una pagina fb di fotografia, ho il blog dal quale scrivo e sto per mandare online il mio sito internet. Da pochi giorni ho cominciato a mettere la filigrana alle mie immagini.

Credo che per godere di una fotografia prima di tutto serva una cultura dell’immagine e nonostante la grande mole di immagini che ci invadono esiste un’analfabetismo quasi totale sulla lettura di ciò che è fotografia o immagine in generale.

Chi guarda un’immagine, la condivide o mette un like su internet in fondo vive dell’emozione immediata che quella foto gli da, ne usufruisce per quei dieci secondi, al limite la scarica e poi torna sul web a cercare nuove emozioni dimenticando quella appena arrivata.
Non si domanda chi e perché ha scattato quella foto, non ne guarda il senso intrinseco, la prende come una droga, ne prende gli effetti immediati e dimentica.

In questa sorta di giungla dell’immagine nessuno è più autore di niente e le foto sono tutte uguali, chiunque può fare lo scatto che oggi avrà milioni di like ma si consumerà nel giorno stesso o forse in poche ore, il significato invece va perso all’istante se mai se ne fosse trovato uno.

Vengo al dunque: perché firmare le immagini?

Perché quella foto che per il web non vale molto di più di un click per me ha un valore e potrebbe un domani avere un valore commerciale se uno sa conservarlo,

Perché un’immagine da sola non dice nulla di un lavoro o di un autore, bisogna guardare più immagini di uno stesso autore per cominciare a vedere veramente le su fotografie e sopratutto bisogna imparare a vedere le foto stampate, quello che si vede sul web è una matrice non una foto ma ci da indicazioni su cosa quell’immagine ci trasmette

Perché le persone non danno valore a ciò che subito è disponibile, devono pagarle le cose per apprezzarle e ben venga che paghino se vogliono qualcosa, d’altra parte il desiderio è l’arma prima del mondo del commercio globale

Perché i siti più importanti di immagini di stock che muovono milioni di euro vendendo fotografia mettono la loro filigrana bella visibile sulle immagini e poi creano ad hoc articoli sul perché non firmare le foto; discorso che vale solo per il singolo autore a quanto pare e non per le multinazionali che non danno gratis nulla di nulla

Perché chi vuole vedere le mie immagini sul serio venga alle mie mostre, venga a parlare con me a quattro occhi, cerchi di capire il motivo che mi ha spinto a fare quella foto

Perché non ha senso taggare di “amatorialità” chi firma le sue foto, come se le sue capacità artistiche o professionali dipendessero da questo.

Perché se è il mondo del mercato  quello che ci interessa dobbiamo partire dal presupposto che a livello economico nessuno può essere interessato alle tue immagini anonime se non è interessato al tuo discorso di autore. La foto sul web ,per quanto bella, ha un valore medio di mercato che va da zero a 0,30 centesimi così nuda e cruda, quindi immaginate quanto valore può avere una vostra foto anonima.

Perché le cose che uno crea vanno difese e valorizzate visto che nessuno le difende e le valorizza al posto tuo.

P.S.
Se uno guarda una foto e gli piace e si sente deturpato dalla filigrana non deve fare altro che contattare l’autore e chiedere quanto costa, se non è disposto a pagare significa che quella foto aveva valore solo se gratuita. Tra l’altro se uno legge la firma difficilmente sta leggendo la foto che comunque si vede.

P.S.
Le foto dei grandi autori che girano sul web e che sembrano gratuite sono già state vendute a volte per milioni di euro, ai collezionisti non interessa certo il file da 500kb ma interessa la stampa ecco perché le vedete in giro e sembrano gratis

Conclusione?

Chi vede una foto con filigrana e guarda la filigrana non ha nessun interesse nella foto ma di certo ce l’ha nel fare polemica.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...