L’APPUNTAMENTO CON SE STESSI…

INS 424

Stamattina ho avuto l’onore di vedere il Sole sorgere sul Lago.

Potrei prendermi il merito di essermi alzato prestissimo per essere presente a questo appuntamento ma sarei un vero sciocco nel non capire che il vero ospite d’onore non ero certo io con i miei occhi gonfi, ma questa immensa stella che continua imperterrita a dare calore alla Terra.

Quando mi alzo la mattina presto senza un’apparente motivo e prendo la macchina per arrivare in tempo sul lago per vedere cosa stanno facendo i cigni mentre il sole li staglia nel loro candore su quelle acque calme, capisco che qualcuno mi ha fatto incontrare la fotografia per insegnarmi qualcosa di profondo.

Di solito le persone si alzano presto per andare a lavorare.

Molti ritengono folle alzarsi presto per vedere il Sole che illumina il lago, carezzandolo come farebbe una madre col figlio…

mentre a me la fotografia ha dato una scusa per essere li, stamattina.

Non posso che essere grato al Sole e alla fotografia.

La fotografia è un’appuntamento che ti dai con te stesso e la vita,

è un’appuntamento che dai aI miracoli che accadono intorno a te.

Non serve fotografare il Sole, che comunque è miracolo immenso, basta cercare l’armonia che si genera all’interno del mirino per capire che intorno è tutto un miracolo…

per capire che mentre noi corriamo a lavoro, poi corriamo in palestra poi corriamo in vacanza per poi ricorrere di nuovo a lavoro,

intorno a noi le cose si armonizzano in una musica soave e udibile solo a chi si ferma ad ascoltare…

o a guardare…

La fotografia mi ricorda che a volte quello che sembra non essere uno scopo é in realtà lo scopo supremo:

quello di domandarsi il nostro ruolo su questo pianeta.

Mi viene in mente un’episodio che mi accade spesso con i miei amici:

Sapete quando organizzate quegli appuntamenti che non avvengono mai?

Si, dai, quegli appuntamenti infiniti che saltano all’ultimo perché c’è sempre qualcuno che ha una priorità fondamentale che non gli permette di essere li.

Una volta parlavo al telefono con un mio amico che per l’ennesima volta mi diceva che non ci saremmo potuti vedere perché aveva un problema che gli impediva di incontrarmi.

A differenza delle altre volte durante le quali lo giustificai con un semplice “ Alla prossima!”,

quella volta lo provocai dicendogli di immaginare una cosa.

Gli chiesi di immaginare se quella sera invece che l’appuntamento con me avesse avuto un appuntamento di lavoro che gli avrebbe garantito di guadagnare 1.000 euro per il solo fatto di essere presente;

poi gli dissi di rispondermi sinceramente se quel problema che gli impediva di incontrarmi lo avrebbe inibito anche dal’ andare a quell’ipotetico appuntamento…

Dopo queste mie parole ci fù un silenzio che mi parve durare qualche minuto tanto che cominciai a chiedere “pronto” convinto del fatto che fosse caduta la linea…

Non era caduta la linea, il mio amico aveva riattaccato.

L’appuntamento col Sole non ti garantisce nulla sai? A parte il fatto che sei vivo proprio perché il Sole si alza senza motivo e viene a trovarci.

La fotografia è un’appuntamento che diamo a noi stessi, e io cerco sempre di essere li…

non vorrei ritrovarmi un giorno e non riconoscermi più come non riconoscerei più quel mio amico tanto impegnato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...