LA FOTOGRAFIA E L’AMORE

La fotografia serve a indagare noi stessi, serve a guardare il mondo, serve a capire e a domandarci dove e cosa guardiamo.
La fotografia deve far pensare il pensiero.
Che si tratti di un ritratto o di un oggetto, fotografare è un’atto di attenzione, e dove noi diamo attenzione diamo energia, che ai massimi livelli si chiama amore.
Molti pensano che il nemico dell’amore sia l’odio, altri credono sia la paura, io ho sempre pensato che sia la superficialità…
Fotografare con superficialità significa guadare senza amore ragazzi! INS 936
Annunci

GABRIELE BASILICO

Ecco uno dei grandi maestri italiani… non meno ostico di Mulas ma parimenti importante. Fotografo di paesaggio e architettura. Mi ci sono voluti anni per capire la sua fotografia ma quando finalmente ho avuto l’illuminazione sulla sua visione, la mia fotografia ha fatto un grande salto di qualità …