LA CONSAPEVOLEZZA DELLA LUCE

11045378_816845021714780_6600927577690889333_n

La cosa più bella che mi ha donato la fotografia è stata la consapevolezza della luce.
Ho cominciato a guardare la luce come una madre divina che trasforma le cose,che si poggia sul mondo per donarle un senso un calore e una forma.
Le ore migliori sono l’alba e il tramonto perché noi apprezziamo meglio le cose quando iniziano o quando stanno per andarsene.Quella luce radente carezza il mondo con raggi dolci tinti di rosso e il mondo è in pace…nonostante le guerre che si fanno gli uomini,ogni tramonto riporta la pace.