LA LIBERTA’ (Burkina 8-8-2016)

Probabilmente un paese si potrebbe definire libero quando animali e bambini possono attraversarlo in solitudine senza rischiare di essere uccisi O rapiti .Qui a Koubri non è strano vedere un maialino passarti davanti, una capretta belare al tuo arrivo e dei bambini di tre quattro anni girare da soli scalzi e sorridenti.
Se penso che questo paese è una colonia Francese che ne deturpa da sempre le ricchezze,e penso alla loro concezione di vita sociale confrontandola con la nostra, mi chiedo chi dei due paesi sia libero.

Un’altra riflessione mi arriva dal significato di ricchezza:
cosa è veramente la ricchezza?
Un telefono cellulare da 1000 euro o un bambino che può girare libero in un paese senza rischiare di essere ucciso da una macchina o rapito da un maleintenzionato?

E mentre passeggio per questi luoghi che potrebbero sembrare antichi, mi accorgo che noi europei nel passato abbiamo lasciato molto di più della nostra storia, forse abbiamo abbandonato li la nostra umanità in nome di un dio falso detto capitalismo.

Forse tra dieci anni il Burkina Faso sarà diverso, forse il cancro della ricchezza attaccherà anche qui, forse in quello che sto vedendo oggi sono i resti di un mondo destinato a finire… ma nel mio cuore spero di sbagliarmi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...